Come funziona una termostufa a pellet

Il potere dei fumi

La tecnologia idro è il risultato di uno studio brevettato. I modelli sono dotati di sistema di tubi d'acqua e passaggio a tubi da fumo in orizzontale, si ispezionano direttamente nel cuore della caldaia per dare praticità e velocità alla pulizia. La potenza erogata dalla termostufa ha la possibilità di avere una gestione manuale o completamente automatica per regolare in maniera precisa e graduale il fabbisogno di calore. In questo modo, è possibile passare dalla potenza massima fino allo standby garantendo la massima resa con un consumo ottimale. Le termostufe sfruttano i fumi nello scambiatore primario dell'acqua per poi utilizzare quello che resta in un altro scambiatore di calore che produce il flusso di aria calda nell'ambiente. L'emissione dell'aria calda viene erogata su cinque potenze differenti e si può gestire automaticamente o manualmente grazie al controllo separato della potenza di combustione e alla possibilità di disattivazione totale nel modello Comfort. La flessibilità tecnologica consente di avere varie configurazioni per diverse tipologie di impianti. Grazie ai kit integrati si può gestire il semplice impianto di riscaldamento, la produzione diretta di acqua calda sanitaria e il controllo di un boiler. L'ingresso termostato controlla a distanza la temperatura ambiente con la possibilità di funzione on/off o modulazione.